Torna alla HOME
Il Seitan somiglia più di tutti alla carne ma è solo glutine ricavato da un impasto di farina, attraverso un sistema che vi spiegheremo più avanti.

A) Può essere acquistato presso le erboristerie ed in alcuni supermercati confezionato già pronto in buste di plastica conservabile per un breve periodo(circa un mese) o in vasi di vetro per una lunga conservazione. Il costo si aggira, a seconda del tipo di preparazione, dalle L. 20.000 alle 35.000 circa al Kg. Possiamo trovarlo al naturale oppure alla piastra, affumicato, arrosto; tipo spezzatino, fettina, bistecca oppure in alternativa al Tofu e ad altri elementi vegetali può essere affettato tipo mortadella oppure affumicato tipo speek o come whuster o salsicciotti, tutti completamente a base vegetale.

B) Sempre in erboristeria possiamo trovarlo come glutine in polvere da preparare, basterà aggiungere un po' d'acqua e seguire la istruzioni, per averlo pronto in circa 30 minuti. Il costo per confezione per realizzarne circa 300 gr. é di 4/5.000 lire (circa 13/15.000 al Kg.).

C) Per prepararlo in casa basterà prendere alcuni Kg. di farina tenendo presente che da ogni Kg. si può ricavare circa 1/3 di glutine (300 gr.) fino ad arrivare, a seconda della farina, a circa il 50%.
Come si prepara?.
Prendere qualche Kg. di farina aggiungere acqua ed impastare come per farne un normale impasto per il pane,la pizza od altro. Appena pronto si mette sotto il rubinetto mandandogli l'acqua addosso facendo scorrere via tutto il bianco che viene fuori dall'impasto. Nell'effettuare questa operazione l'impasto si può tenere in una mano se trattasi di massimo 1 Kg. di farina altrimenti é meglio metterlo in un contenitore non troppo alto per far scorrere fuori il liquido bianco. Dopo circa mezz'ora o un'ora, a seconda della quantità di farina utilizzata, avremo il glutine: un impasto elastico di una certa consistenza e di colore avana chiaro. Mettere in una pentola sul fuoco acqua, tamari, sale, spezie e odori a vostro gusto, dare al glutine la forma voluta: fettina, spezzatino e, appena bolle, buttare dentro il glutine nella forma voluta affinché, a contatto con l'acqua bollente, mantenga la forma che gli avete dato. Dopo circa mezz'ora il seitan è pronto e potrà essere conservato nel liquido avanzato solo per qualche giorno a meno che non venga surgelato o messo in barattolo di vetro sotto vuoto. Il seitan va trattato come fosse carne quindi si può fare in padella come fettina, spezzatino, fettina panata, alla pizzaiola, involtino, ecc.